Conrad: Dark Protector – Books Time

Titolo Conrad: Dark Protector
Autore: Celia Aaron
Pagine formato digitale: 291
Genere: Mafia Romance autoconclusivo narrato da entrambi i protagonisti

Sin dal primo momento in cui l’ho vista, attraverso la vetrina del suo negozio di fiori, qualcosa ha preso vita nella mia oscurità. Charlie brillava come un faro in un mondo, il mio, da troppo tempo privo di luce. Sapevo che non avrebbe potuto essere mia, non di un uomo in grado di uccidere senza rimorso e solo per soldi.

Ho pensato che starle lontano l’avrebbe tenuta al sicuro, l’avrebbe protetta da me, dal male. Dalla morte che mi perseguitava passo dopo passo.

Ma mi ero sbagliato. E ogni cosa ha un suo prezzo, soprattutto le seconde opportunità.

Trama – Conrad: Dark Protector

L’altro giorno mi sono imbattuta su questo libro su Amazon: Conrad (Dark Protector) di Celia Aaron. Sono stata incuriosita dalla copertina e l’ho letto.
Per me coi libri dev’essere una po’ come un colpo di fulmine. Non mi soffermo a fare ricerche, ne mi importa realmente delle recensioni degli altri clienti, perché un libro che può non piacere a te, potrebbe comunque piacere a me. Quindi mi sono buttata sfruttando la possibilità di leggerlo con Amazon Prime, non ho nemmeno letto la trama prima di decidere di scaricarlo. Quella copertina mi aveva intrigata e io avevo voglia di leggere… e l’istinto non mi ha affatto delusa devo dire.

Scopriamo il libro
Prima di dirvi cosa ne penso a riguardo vi voglio parlare un po’ dei protagonisti: Conrad e Charlie.
Conrad, il più bravo e temuto sicario di Filadelfia, un uomo che fin da ragazzino ha seguito le orme di suo padre, con l’anima nera che solo un sicario con centinaia di morti alle spalle può avere, si infatua di una fioraia, Charlie. Da quando lui la vede il suo mondo cambia, i suoi pensieri vengono sempre deviati verso di lei, ma lui sa bene di non poterla avvicinare… lei non è adatta ad uno come lui… non è adatta al suo mondo. Lei è luce, lui è tenebra.

Lei era come uno specchio d’acqua: l’emozione ne increspava la superficie e ne mostrava i sentimenti al mondo.

Conrad

L’unica cosa che si concedeva di fare era stare lì parcheggiato con la sua auto ad osservarla, ammirarla… studiarla mentre lavorava alle sue composizioni floreali per poter portare con sé nella sua mente un pezzetto di lei… perché lei aveva cambiato qualcosa dentro di lui nonostante non si fossero mai nemmeno parlati, nonostante lei non lo avesse mai visto.
Ovviamente tutto quanto cambiò quando dei nemici tentarono di ucciderlo proprio davanti al negozio della donna che lo aveva stregato.
Lei, che aveva notato la sua auto e sentito la sua presenza durante il corso dell’ultimo anno, lo vide per la prima volta, vide ciò di cui era capace… e poi venne rapita da altri nemici di Conrad, perché avevano notato dei comportamenti strani in lui. Lo avevano osservato e avevano capito che per lui, quella fioraia, valeva qualcosa di più di qualche mazzetta di banconote.
Conrad venne a sapere del rapimento e cosa poteva fare se non correre in suo aiuto per salvarla? Il suo piano per tenerla al sicuro da quella vita concedendosi soltanto di guardarla di tanto in tanto era saltato definitivamente… ma cosa sarebbe successo dopo?
Durante la lettura scoprirete che Charlie non è una ragazza qualunque con un passato qualunque… no… Charlie ha un passato da cui non riesce a fuggire… Charlie non è la ragazza indifesa come sembrava.

Non avevo voglia di parlare, non di quello che era successo e sicuramente non di lui… dell’uomo che mi spiava da mesi.

Non sapevo chi fosse, non sapevo nulla di lui, ma, per qualche ragione, ogni volta che notavo la sua macchina appostata sotto il lampione rotto, mi sentivo al sicuro.

Charlie

Potrei andare avanti a raccontarvi altri avvenimenti. vorrei parlarvi della lotta per la sopravvivenza che entrambi affronteranno, ma non voglio rovinarvi la bellissima lettura, quindi qui sotto troverete la mia opinione senza spoiler!

Tu sei quella giusta per me. La prima, l’ultima, l’unica persona che desidero toccare o assaporare. La sola per cui desideri uccidere. L’unica per cui morirei.

Conrad

La mia opinione
Essendo il primo libro letto di Celia Aaron non posso paragonarlo ad altri suoi romanzi ma sicuramente questo libro mi ha fatto venir voglia di saperne di più sui suoi altri lavori.
Scritto egregiamente, la lettura è piacevole, scorrevole, mai noiosa o troppo lenta. Ho divorato questo libro in qualche ora, stregata dagli avvenimenti. L’evoluzione della relazione tra i due protagonisti è stata molto bella, mi sono piaciuti così tanto che speravo che la loro storia continuasse.
Le scene erotiche erano piccanti e passionali e le parti d’azione erano altrettanto coinvolgenti, ben descritte e interessanti. Unica pecca, ma solo per mio gusto personale, è che Conrad si è dimostrato fin troppo umano ai miei occhi per essere uno spietato sicario, (chi di voi ha letto il mio libro sa cosa intendo…) ma questo non toglie alcun punto al libro e alla storia che ho amato.

Classificazione: 5 su 5.

Cinque stelle meritatissime. Se i Mafia Romance fanno per voi fateci un pensierino!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: